Macchina a controllo numerico Rover S FT: Da AFA Arredamenti vi è anche questo nuovo servizio

 

Un'immagine che ritrae la Rover S FT di Biesse
Rover S FT: La macchina a controllo numerico della Biesse

 

Rover S FT è il centro di lavoro Gantry progettato per la lavorazione Nesting di pannelli in legno e derivati, ma anche per materiali plastici e non ferrosi.

Le caratteristiche di Rover S FT della Biesse sono:

  • Alta precisione e affidabilità nel tempo
  • Massima produttività, minimo ingombro
  • Alta flessibilità di lavorazione
  • Personalizzazione delle lavorazioni secondo le molteplici esigenze di produzione

Cos’è la Rover S FT?

Si tratta di una macchina con una struttura solida e bilanciata, calcolata per sopportare maggiori sforzi di lavorazione senza compromettere la qualità del manufatto. E’ munita di un pesante basamento monolitico che garantisce solidità e assenza di vibrazioni per una costante e duratura qualità del manufatto nel tempo. La struttura Gantry con doppia motorizzazione in X è progettata per elevare gli standard di precisione e affidabilità nell’esecuzione delle lavorazioni.

La lubrificazione automatica garantisce una continua lubrificazione dei principali organi di movimentazione della macchina, per cui non è neanche richiesto l’intervento dell’operatore.

La doppia motorizzazione nell’asse X permette di raggiungere elevate velocità e accelerazioni mantenendo alta precisione e ottima qualità di finitura.

Le accelerazioni vanno fino a 3 m/s2 e la velocità fino a 85 m/min.

Si parla di alta flessibilità di lavorazione in quanto vi è un’ampia gamma di taglie disponibili che consente di lavorare tutte le dimensioni di pannelli tipiche del nesting. In questo modo i clienti potranno scegliere la macchina più adatta alle proprie esigenze.

Rover S FT offre un’avanzata tecnologia del piano di lavoro per lavorare pannelli di diversi tipi e dimensioni con la massima affidabilità. Il suo piano di lavoro, ad elevato flusso d’aria, consente un’efficiente distribuzione del vuoto.

La tecnologia multizona adatta automaticamente il vuoto della macchina alle varie dimensioni dei pannelli utilizzati dal cliente all’interno della propria produzione.

Il bloccaggio del vuoto si adatta perfettamente alle dimensioni del pannello e permette il passaggio da un formato all’altro senza necessità di operazioni manuali.

Economia produttiva

Maggiore produttività ed efficienza, mantenendo elevati standard di qualità e tempi di consegna rapidi.

I centri di lavoro Biesse per lavorazioni Nesting consentono di avere un prodotto finito lavorato su un’unica macchina compatta ad un prezzo competitivo. La struttura solida e bilanciata
della macchina è ideata per sopportare maggiori sforzi di lavorazione senza compromettere la qualità del manufatto e per garantire la massima finitura su diversi tipi di materiale.

Riduzione dei tempi di attrezzaggio

Esistono fino a 20 utensili e aggregati disponibili in macchina. Inoltre è possibile passare da una lavorazione all’altra senza richiedere l’intervento dell’operatore per l’attrezzaggio.
Un altro pregio di Rover S FT è la riduzione dei tempi di attrezzaggio macchina senza errori da parte dell’operatore, grazie al Presetter a contatto che permette di effettuare automaticamente la misurazione della lunghezza utensile.

Massima produttività, minimo ingombro

Biesse offre soluzioni tecnologiche per il carico e scarico dei pannelli che permettono l’aumento della produttività fino al 40%. Le operazioni di carico e scarico avvengono contemporaneamente, permettendo così all’operatore di rimuovere i pezzi lavorati nella stazione di scarico in totale sicurezza. Nel frattempo la macchina sta già lavorando il pannello successivo.

Vi è inoltre l’identificazione e la tracciabilità del pannello nel flusso di produzione grazie all’etichettatura automatica o manuale.

Il sistema di carico pannelli con sollevatore a forbice e allineamento automatico del pannello. La semplicità del sistema garantisce l’affidabilità nel tempo.

Lo Sweeper Arm, con aspirazione integrata, consente contemporaneamente lo scarico del pannello lavorato e la pulizia del pannello martire, evitando l’intervento manuale e aumentando così la produttività. Il sistema di carico pannelli è dotato di un sollevatore a forbice e allineamento automatico del pannello. La semplicità del sistema garantisce l’affidabilità nel tempo. Lo spostamento del pannello avviene tramite un sistema di carico a ventose con vuoto dinamico. Una soluzione che si adatta ad ogni tipo di superficie.

Compattezza ed ergonomia

Rover S FT in versione stand alone è la soluzione più compatta sul mercato. Permette all’operatore di accedere sui tre lati della macchina garantendo massima ergonomia e sicurezza.

Il magazzino a rastrelliera da 6/8 posizioni fornisce una soluzione semplice e funzionale conservando la massima compattezza negli ingombri.
È possibile configurare la macchina con la funzionalità pendolare per poter lavorare pannelli sulle origini opposte in maniera alternata ed effettuare quindi le operazioni di carico e scarico in tempo mascherato.

Grazie a questo macchinario davvero all’avanguardia vi è la possibilità di incrementare la capacità di produzione.

Massima pulizia del prodotto e della fabbrica

Sono disponibili diverse soluzioni opzionali di pulizia del pannello e dell’ambiente circostante alla macchina che permettono all’operatore di non perdere tempo nelle operazioni di pulizia.

Cuffia di aspirazione regolabile su 6 posizioni. Aspirazione da sotto disposta tra la macchina e il tappeto di scarico.

Kit aggiuntivo di aspirazione per tappeto di scarico composto da una cuffia di aspirazione posizionata alla fine del tappeto.

Rover S FT significa anche tecnologia più evoluta a portata di mano

Per ulteriori informazioni sulle macchine a controllo numerico e non solo, consulta il sito di Biesse.